Domenica 6 Maggio, mia moglie ed io abbiamo ripetuto l'esperienza dello scorso anno organizzando nel nostro frutteto il giorno della ciliegia.

L'idea è maturata nel tempo, e corroborata dal nostro sistema di coltivazione che esclude qualsiasi residuo chimico e dalla volontà di condivisione del metodo ciliegia rossana.
Questo metodo, messo a punto negli anni, prevede un sincronismo di azioni volte ad ottenere un eccellente risultato rispettando le piante e l'ambiente. Potenziando le difese delle piante usando prodotti che corroborano le piante inducendo una resistenza naturale alle avversità.

La giornata è un momento di condivisione, di dimostrazione della possibilità di essere contadini coinvolgendo gli utilizzatori finali dei nostri prodotti facendoli partecipi del nostro lavoro.
Secondo noi aprire i campi e invitare le persone a toccare con mano i frutti del lavoro, vedere le piante, vivere la natura rende partecipi e crea un collegamento tra i produttori e gli utilizzatori finali.
Una giornata di festa, perchè il raccolto è festa, è il momento del coronamento degli sforzi dell'annata, quindi si festeggia il risultato del lavoro e dell'impegno profuso con convivialità cantando e ballando in compagnia.

Tutto questo è possibile in quanto non usiamo prodotti derivati da chimica di sintesi, facciamo il letame con gli scarti di cucina, lasciamo il tappeto erboso per favorire le essenze che arricchiscono il terreno, ad esempio le leguminose. 
Lasciamo che le essenze erbacee raggiungano la fioritura per alimentare gli impollinatori e diamo a questi ultimi la possibilità di trovare rifugio per riprodursi e svernare.
Facciamo il letame con gli scarti di cucina, il nostro prodotto di punta che usiamo per corroborare le piante e renderle resistenti alle avversità è il distillato di legno che è un ottimo repellente per gli insetti dannosi e le trappole per catturarli.
Tutto questo per essere il più possibile vicini alla natura.

La festa è cominciata in mattinata raggiungendo il campo a piedi ammirando il panorama della Valpolicella, abbiamo condiviso le provviste, abbiamo ballato e cantato in compagnia ed abbiamo raccolto le ciliegie, con la supervisione di Rossana, mia moglie, alla fine abbiamo diviso il raccolto tra i partecipanti.

Orfeo Draghi - Azienda Agricola Bertaso Rossana

https://retecontadina.it/la-rete/produttori/93-bertaso-rossana-azienda-agricola