Il prossimo sabato 13 aprile si terrà la Giornata di Agroecologia con Miguel Altieri e Clara Nicholls, docenti di Agroecologia presso l’Università della California, Berkeley. L’evento è organizzato della cooperativa biologica El Tamiso in occasione del quarantesimo anniversario dalla fondazione. Alla giornata sono invitati cittadini consumatori, agricoltori e operatori delle filiera agro-alimentari, tecnici, amministratori pubblici, organizzazioni ambientaliste, operatori dell’informazione…

La Giornata di Agroecologia

Il programma prevede nella mattinata una visita guidata all’azienda agricola di Andrea Giubilato, per immergersi nell’applicazione pratica dei principi agroecologici, (in caso di meteo instabile è opportuno avere calzature adatte).

Al pomeriggio, si terrà la lectio magistralis “Agroecologia per salvare il pianeta: rigenerare la terra e i paesaggi in crisi” di Miguel Altieri e Clara Nicholls. I due relatori sono tra i massimi esperti mondiali dell’applicazione dei principi ecologici alla produzione agricola e alla gestione degli agrosistemi.

Miguel Altieri, agronomo ed entomologo, è professore di Agroecologia presso il dipartimento di Scienze ambientali, politica e management dell’università di Berkeley, California, e per quattro anni è stato il coordinatore generale del programma di rete ed estensione dell’agricoltura sostenibile del Programma di sviluppo delle Nazioni Unite.

Clara Nicholls, ricercatrice, insegna sviluppo rurale sostenibile alle università statunitensi di Berkeley, Stanford e Santa Clara.
È assicurata la traduzione in italiano.

La tavola rotonda

A seguire, una tavola rotonda con la partecipazione di Maurizio Agostino (agronomo, presi- dente di Rete Humus – rete sociale per la bio-agricultura italiana), Stefano Bianchi (“consumattore “, presidente dell’Associazione italiana per l’agricoltura biologica del Veneto) ed Enrico Maria Casarotti (enologo dell’azienda agricola biologica di famiglia e presidente dell’A.Ve.Pro.Bi, associazione veneta dei produttori biologici e biodinamici). Modera Roberto Pinton.

Agricoltura e ambiente

“L’agricoltura non è solo la grande vittima del cambiamento climatico, ma ne è anche uno dei principali motori, continuare a negarlo non migliorerà la situazione. L’impatto ambientale del sistema agroalimentare, piaccia o meno, causa il 37% delle emissioni totali di gas serra”, commenta Franco Zecchinato, presidente della cooperativa El Tamiso.

“Il settore agricolo convenzionale si ostina a non ammettere che i terreni coltivati a agricoltura intensiva sono ormai esausti, senza più sostanza organica e sulla via della sterilità, richiedono dosi sempre più massicce di fertilizzanti chimici che ne peggiorano il già pessimo stato. Sui campi italiani si usano oltre 120mila tonnellate di pesticidi l’anno, che ormai si trovano anche negli habitat non coltivati intorno ai massicci montuosi, nei Parchi naturali e nelle aree protette, nel 67% delle acque superficiali e nel 34% delle acque di falda della Pianura Padana, nel 70% della frutta e nel 31% degli ortaggi campionati sul mercato dalle analisi ufficiali.

L’agricoltura non può più rinviare un nuovo approccio all’ambiente, ai metodi di produzione e al rapporto con i cittadini consumatori, prima che sia troppo tardi. I nostri primi quarant’anni dimostrano che l’alternativa è possibile”.
Il compleanno della cooperativa è un’ottima occasione per saperne di più.

Qui Programma completo

Informazione e prenotazioni: Wathsapp 340 221 8963 – 335 726 6797  www.eltamiso.it sezione Eventi