Ancora troppe persone sono convinte che il tumore sia una malattia scritta nei nostri geni, completamente inevitabile. Da professionista sanitario, da biologo nutrizionista e soprattutto da uomo di scienza che ha toccato con mano gli effetti della sana Alimentazione sulle donne con tumore al seno, posso dirti che questa credenza è totalmente sbagliata.

La Scienza, attraverso i suoi numerosi e approfonditi studi decennali, ha infatti dimostrato che le variabili ambientali, cioè quelle esterne al nostro organismo e ai nostri geni, pesano complessivamente per il 90% nella comparsa della forma tumorale. Quali sono le variabili ambientali più importanti nel modificare il rischio di tumore? In ordine di importanza decrescente, l’Alimentazione, l’Attività Fisica e l’Inquinamento Ambientale.

Il World Cancer Research Fund, vale a dire la più importante organizzazione mondiale che si occupa dello studio del cancro e della prevenzione attraverso lo stile di vita, negli ultimi anni ha pubblicato un importantissimo decalogo con le 10 raccomandazioni che consentono di ridurre la comparsa della maggior parte dei tumori. A questo link puoi visionare tutta la documentazione: https://www.wcrf.org/dietandcancer/cancer-prevention-recommendations.

Per serietà scientifica ci tengo a fare una premessa: naturalmente esistono tumori maggiormente correlati con lo stile di vita, mentre altri che hanno una maggiore componente genetica. Per esempio, tutti i tumori del tratto aero-digestivo (bocca, esofago, stomaco, colon-retto, polmoni, fegato…) hanno uno sviluppo fortemente condizionato dal nostro stile di vita. Altri, invece, hanno uno sviluppo più indipendente, per esempio il tumore alla prostata.

Come potrai vedere, le raccomandazioni sono di per sé semplici, per alcuni tratti forse scontate. Eppure, combinate tutte assieme e seguite per una vita intera, possono davvero fare la differenza! Di seguito te le elenco, traducendole nel modo più lineare possibile dalla lingua inglese:

  1. Mantieniti normopeso
  2. Mantieniti fisicamente attivo
  3. Consuma abitualmente cereali integrali, frutta, verdura e legumi
  4. Limita il consumo di alimenti processati ricchi in grassi e zuccheri
  5. Limita il consumo di carni rosse, specialmente se lavorate
  6. Limita il consumo di bevande zuccherate
  7. Limita il consumo di bevande alcoliche
  8. Non utilizzare integratori per la prevenzione dei tumori
  9. Se puoi, allatta al seno il tuo bambino
  10. Anche dopo una diagnosi di tumore, se possibile segui queste raccomandazioni

Dopo averle lette tutte puoi capire l’enorme importanza che riveste l’Alimentazione per la tua Salute. Ogni punto è infatti il riassunto di centinaia di studi scientifici, applicati su milioni di persone, seguite per decine e decine di anni. Su ognuno si potrebbe aprire una parentesi enorme. La cosa più importante è però cercare di seguirne quanti più possibile, così da effettuare il miglior investimento possibile di lungo periodo per la nostra Salute.

 

Dott. Simone Magro
Biologo Nutrizionista

Retecontadina.it - Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Proseguendo la navigazione acconsenti all’uso dei cookie. Informazioni > COOKIE E PRIVACY POLICY