VERONA 21 MAGGIO
Incontro con il Collettivo francese Atelier Paysan per presentare il libro Liberare la Terra dalle macchine.
Sala dei Comboniani


IL LIBRO

La pubblicazione in Italia del manifesto contadino che l’Atelier Paysan ha diffuso in Francia e Svizzera riempie un vuoto di cultura politica.Finalmente viene decodificata l’ideologia che ha nascosto la diversità abissale fra ruralità contadina e industrializzazione dei campi e impedito lo svilupparsi di una resistenza attiva contro la produzione di alimenti standard.

Il libro racconta come sia possibile una transizione ecologica dalla società della tecnologia industriale, come trappola nelle mani della finanza usuraia, verso un’economia di autonomie, che ricostruisce e rende centrale il tema della: fertilità, biodiversità, della presenza comunitaria nei territori.  ( SCHEDA EDITORIALE )

IL COLLETTIVO
L'Atelier Paysan:E' una cooperativa di interesse collettivo a maggioranza contadina che promuove la diffusione dell'agroecologia contadina in virtù di un cambiamento radicale e necessario del modello agricolo alimentare. Per fare questo la cooperativa supporta gli agricoltori nella progettazione e nella produzione di macchine utili all'agroecologia, per ritrovare una sovranità dal punto di vista tecnico, l'autonomia grazie all'aiuto reciproco e la riappropriazione delle conoscenze e del “saper fare” come risposta ai complessi agro-industriali che imperversano e fanno da predatori.