Le soluzioni sostenibili per affrontare il fallimento dell'agroindustria, per una nuova forma di resilienza.

Un libro di Andre Leu e Vandana Shiva - Terra Nuova Edizioni 2019, pag. 329


 La crisi ambientale, sociale ed economica che viviamo oggi ha un principale colpevole: l’attuale modello agroalimentare, che espone l’intero Pianeta ai pericoli di una nuova estinzione di massa, depredando le risorse naturali, come l’acqua e la fertilità dei suoli. In questo nuovo libro, Vandana Shiva e Andre Leu presentano i risultati delle ultime ricerche scientifiche, dimostrando che un altro modello agricolo non solo è possibile, ma anche necessario, per combattere la fame, frenare i cambiamenti climatici e arginare la devastazione del Pianeta.

La questione ha anche una valenza di ordine sociale e politico. L’agricoltura industriale, basata su monocolture, pesticidi e biotecnologie, rende sempre più dipendenti e indebitati gli agricoltori consegnando i saperi, i mezzi di produzione e gli stessi semi nelle mani di poche multinazionali, con una concentrazione di potere senza precedenti nella storia.

In un testo destinato a fare storia, gli autori smontano un modello produttivo a lungo celebrato come efficiente, ma che ad uno sguardo più attento si mostra del tutto incapace ad affrontare le sfide della crisi climatica, la fame nel Sud del mondo e la malnutrizione cronica nei paesi cosiddetti sviluppati. La soluzione è nelle pratiche agricole sostenibili supportate da nuove conoscenze agronomiche in grado di valorizzare la complessità del vivente, garantire cibo sano per tutti e una nuova democrazia per il futuro del Pianeta.





Andre Leu
Andre Leu è il direttore di Regeneration International, un’organizzazione che promuove sistemi alimentari e agricoli che rigenerano e stabilizzano i sistemi climatici, la salute del Pianeta e delle persone. È stato presidente dell’International Federation of Organic Agriculture Movements (IFOAM). Lavora con governi, agricoltori, consumatori e ONG per promuovere i benefici dell’agricoltura organica rigenerativa.

Vandana Shiva
Vandana Shiva è da oltre trent’anni impegnata nelle battaglie per la protezione della biodiversità e la promozione dell’agricoltura biologica. Fondatrice di Navdanya International, unisce l’acuta indagine intellettuale a un coraggioso attivismo. Nel 1993 ha ricevuto il Right Livelihood Award, considerato il Premio Nobel alternativo. Time l’ha nominata “eroe ambientale” nel 2003, mentre Asiaweek l’ha definita uno dei cinque più potenti comunicatori dell’Asia e Forbes tra le sette donne più autorevoli al mondo. I suoi numerosi libri sono stati diffusi a livello globale. Per Terra Nuova Edizioni segnaliamo Cibo e salute. Manuale di resistenza alimentare, che include anche il suo ultimo Manifesto Food for Health.